Tu sei qui

"Una notte in trincea" per rivivere le emozioni della Grande guerra in un’ottica di pace

StampaSalva .pdf

Sabato 21 aprile 55 allievi (maschi e femmine) della nostra scuola hanno trascorso una notte nelle trincee del Kolovrat.

Accompagnati da due docenti e dai volontari dell’Associazione “Parco del Natisone” hanno abbandonato per una notte intera il loro mondo, compresi i cellulari, per diventare “soldati” della Prima guerra mondiale, facendo un salto indietro nel tempo. Hanno vissuto sulla loro pelle il disagio del dormire in una grotta e fare i turni di guardia nel buio e nel silenzio dei boschi. Hanno riflettuto sulla condizione, sulla sofferenza, sulle paure, sulle speranze dei soldati che cento anni fa occupavano le trincee durante la Grande guerra. Hanno vissuto una notte in trincea simulando una realtà che sperano non accada mai più.

Un ringraziamento speciale per l’Associazione “Parco del Natisone” che ha consentito ai nostri ragazzi e ragazze di fare questa importante esperienza.

Contenuto in: