Tu sei qui

Scopri l'Europa obiettivo lavoro: NCIA SATCOM GROUND STATION F14

StampaSalva .pdf
Sedi: 

Martedì 10 aprile gli studenti delle classi 5^ELI A e 4^TEL B hanno visitato il Sito Satellitare NCIA SGS F14 di Lughezzano - Verona. Gli allievi sono stati calorosamente accolti dal comandante della base, Tenente Colonnello Diego Fasoli che, assieme al Colonnello Giovanni Basile e al SGS F14 Public Affairs Officer Luca Campanile, hanno illustrato le caratteristiche tecniche e i vari lavori di ampliamento che l'hanno interessata durante l'ultimo anno.

Lo staff della base ha illustrato nel dettaglio le caratteristiche tecniche e impiantistiche del nuovo sito satellitare d'avanguardia. Gli studenti hanno potuto avere delucidazioni riguardo le funzionalità dei diversi apparati e, inoltre, hanno potuto vedere direttamente il cantiere e la messa in posa dell'innovativo sito satellitare.

Gli allievi hanno potuto, inoltre, assistere a una descrizione tecnica dei sistemi di trasmissione satelitare tenuta dal Site Engineer - NATO SATCOM Ground Segment, F14 Csaba Grunda in lingua inglese, ovviamente lingua ufficiale per il personale Nato.

Il progetto prevede l’installazione di altre tre parabole, oltre a quella già esistente, una ha il diametro di 12 metri, come quella già presente e due di 16 metri, per poter rendere la stazione “flessibile” alle esigenze dell’Agenzia.

Questo porterà alla creazione di una nuova base NATO molto attrezzata, adeguata all’attuale evoluzione della componente trasmissiva e tecnologica e seguita da personale esperto.

La realizzazione di questo progetto è stata affidata alla SELEX (ora LEONARDO Lt), realtà industriale globale nel settore dell’alta tecnologia e protagonista chiave nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza.

La Stazione Satellitare nasce negli anni ’60 e viene costruita nel 1978, diventando operativa nel 1985. Lo scopo principale è quello, fin dalla sua origine, di mettere in comunicazione l’Italia con gli altri paesi membri della NATO.

Insieme a quella di Kester, in Belgio, la base di Lughezzano è una delle poche stazioni satellitari fisse attive nel nostro Continente.

Dagli anni ’90 lo scenario geopolitico si è modificato e di conseguenza anche la NATO, la quale ha intrapreso un rinnovamento dell’assetto operativo.

Si ringraziano: il comandante Ten. Col. Diego Fasoli, il Col. Giovanni Basile, il SGS F14 Public Affairs Officer Luca Campanile, il Site Engineer - NATO SATCOM Ground Segment F14 Csaba Grunda e tutto il personale della base che si è prodigato per rendere la visita indimenticabile e piacevole. Un particolare ringraziamento anche al Dott. Enzo Buiatti che ha organizzato questa interessante visita.

Arrivederci a presto, per vedere il sito satellitare in azione.

Ecco i link dell’evento:
https://twitter.com/NCIAgency

https://www.facebook.com/NATO.NCIAgency/

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6389806631009550336

https://www.linkedin.com/company/2609111/

https://www.ncia.nato.int/NewsRoom/Pages/180410-SGF14_opens_to_school.aspx

https://t.co/zXpQFRwnWO

Contenuto in: