Tu sei qui

Partecipazione alla trasmissione televisiva “Lo scrigno” a Telefriuli

StampaSalva .pdf

Martedì 8 maggio, durante “Lo scrigno”, trasmissione televisiva dell’emittente Telefriuli, abbiamo avuto l’opportunità di presentare il Progetto “Una notte in trincea” alla presenza del folto pubblico presente in sala.

La Presidente dell’Associazione “Parco del Natisone” Claudia Chiabai ha evidenziato i punti salienti del progetto, mettendo in risalto il positivo impatto emotivo che ha avuto sui ragazzi.

E’ stata poi la volta della prof.ssa Raffaella Tomasini, docente di Storia del nostro istituto, che ha sottolineato l’importanza dell’esperienza immersiva, intensa e coinvolgente, ritenuta fondamentale per uno studio della storia consapevole e motivante. In sala erano presenti anche due dei ragazzi che hanno partecipato alla “Notte in trincea”: Roberto De Bernardo, della classe 5° CBA A, ha esposto in sintesi l’organizzazione dell’attività, soffermandosi sulle sensazioni provate durante le due ore del suo “turno di guardia” al freddo del Kolovrat, e Giulia Dozzi, della classe 5 AER D, che ha riflettuto sul fatto che mentre lei ha trascorso solo una notte “in trincea”, sapendo benissimo che il giorno dopo sarebbe ritornata alla vita di tutti i giorni, i soldati che hanno partecipato alla Grande guerra sono rimasti per mesi e mesi in quelle condizioni, e per di più in presenza del Nemico.

Alla trasmissione hanno partecipato anche i colleghi Adriano Rodaro e Nicola Foschia, che hanno accompagnato i ragazzi durante tutta l’esperienza, provando anche loro gli stessi disagi ma anche le stesse emozioni dei ragazzi.