Tu sei qui

HUMAN FACTOR : come costruire una cultura del comportamento sicuro

StampaSalva .pdf
Sedi: 

Anche quest'anno 70 ragazzi/e delle quarte AER hanno frequentato il corso LMA Modulo 9 - HUMAN FACTOR  (EASA TRAINING) che nelle 24 ore previste ha affrontato tutti i temi che conducono alla scoperta delle molteplici forme dell'agire umano. Dal lavoro in gruppo alle dinamiche del leader, agli errori umani, la fisiologia dell'errore e l'affaticamento fino alla psicologia sociale.

Insomma, attraverso lezioni interattive e le video-analisi dei maggiori incidenti aerei degli ultimi anni, gli studenti e...gli insegnanti presenti hanno aperto la porta su un mondo solo sfiorato nel percorso scolastico. Un plauso speciale agli  allievi che hanno presentato in forma multimediale alcuni incidenti ecclatanti (aeronautici, pirici e nucleari) TRENTIN, BONI, FERRO TOMASIN della 4 AER A - ZANGRANDO, VALSECCHI, MUNINI PASUT della 4 AER B - PAVIOTTI, SERAFINI, D'ANDREA, PAVAN della 4 AER C e OCRETTI, ANTOCHI e FAGGIANI della 4 AER D.

Gli studi Boeing e Airbus prevedono nei prossimi anni un incremento certo di manutentori e piloti, cui sarà richiesta in prima istanza una grande capacità di comunicazione e competenze di Human Factor accertate. Offrire ai nostri ragazzi/e queste competenze professionali significa dare un'opportunità in più per la crescita personale e l' inserimento nel mondo del lavoro...a ciascuna famiglia e allievo/a l'impegno a farle proprie! ... parola del Mag. Daniele BALDO, curatore del corso.

Al di là del superamento dell'esame LMA-ENAC che si è tenuto in aprile in istituto (peraltro con ottimi risultati) lo HUMAN FACTOR è stata una grande lezione di vita da parte degli ufficiali del 313° Gruppo Frecce Tricolori che del lavoro di team fanno una ragione di vita.

Contenuto in: